giovedì 27 ottobre 2005

Lucca mon amour!

E anche quest'anno si parte per l'amena cittadina toscana, con tante speranze e tanti progetti da presentare a tanti editori. Quest'anno devo dire che sono più ottimista, vista la qualità del materiale che mi porto appresso, ma non faccio previsioni per scaramanzia. Intanto so che si prefigurano cene e bevute con tanti amici e una full immersion di 4 giorni nel mio ambiente naturale. Speriamo che anche il viaggio sia gradevole, visto che trenitalia si diverte a sopprimere giusto i treni che mi servono, ma almeno questo treno trasporterà animali più nocivi delle zecche: dei fumettisti!

3 commenti:

Angelo ha detto...

Roma, 27 ottobre 2005 - Dopo le cimici, trovate sul convoglio Nizza-Napoli, ora anche i ratti viaggiano in treno. Un passeggero 'particolare' che ha seminato il panico, questa mattina, tra i pendolari del treno intercity Caserta-Roma, partito da Caserta alle 6.30 e in arrivo alle 8,25 alla stazione Termini.

A rendere noto l'accaduto uno dei passeggeri che si trovava a bordo del vagone assieme allo sgradito ospite. I viaggiatori hanno prontamente avvertito il personale del treno e si sono trasferiti su un' altra carrozza.

''Siamo abituati a viaggiare in condizioni di affollamento - ha detto il pendolare all'arrivo a Termini - ma stamani vedere addirittura un topo ha provocato un allarme particolare''.

Roberto Iza Valdes ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Iza Roberto ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Si è verificato un errore nel gadget